Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 19

Williams F1

Williams, Modellino in Metallo Pressofuso in Scala 1:43 Hot Wheels Williams BMW F1 Ralf Schumacher

Williams, Modellino in Metallo Pressofuso in Scala 1:43 Hot Wheels Williams BMW F1 Ralf Schumacher

Prezzo di listino $12.00 USD
Prezzo di listino Prezzo scontato $12.00 USD
In offerta Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.

Williams, modellino in metallo pressofuso in scala 1:43 Hot Wheels Williams BMW F1 Ralf Schumacher, 2000 Racing Ralf Schumacher Collections.

La Williams F1 è una scuderia britannica di Formula 1 fondata nel 1977 da Sir Frank Williams e da Sir Patrick Head, quarta scuderia di sempre per numero di titoli vinti, 16 complessivamente 9 costruttori e 6 piloti. Dal 2020 viene iscritta al Campionato del Mondo di Formula 1 come Williams Racing ed oggi è di proprietà statunitense. Sir Frank Williams (1942 - 2021) dopo aver avuto un'esperienza come pilota fonda, nel 1960, la sua prima scuderia la Frank Williams Racing ceduta nel 1976 per poi fondare con Patrick Head, l'anno successivo, la Williams GP Engineering che portò al via del GP di Spagna del 1977 la Williams-March 761, monoposto con telaio March e motore Ford V8. Grazie ad un facoltoso sponsor, nel 1978 Patrick Head disegnò la prima Williams, la FW06 che chiuse il mondiale costruttori al 10º posto; il 1979 è, invece, l'anno in cui viene iscritta per la prima volta una seconda vettura Williams al campionato di Formula 1, Alan Jones e il seconda pilota Clay Regazzoni portano in pista la FW07, prima vettura a sfruttare l'effetto suolo. Il 1980 è l'anno del primo titolo, infatti, Alan Jones vince il campionato piloti dopo una dura battaglia fino all'ultima gara con Nelson Piquet. Altra data importante nella storia della Williams è il 1994, anno in cui durante il GP di Monza del 1° maggio perse la vita uno dei piloti più amati e talentuosi del circus, Ayrton Senna. Un fatto curioso che determinò il passaggio di Senna alla scuderia britannica fondata da Williams e Head fu, da parte della McLaren, il mancato rispetto dell'accordo preso con la Lamborghini per la fornitura di motori V12 italiani per la scuderia allora diretta da Ron Dennis.

Contattateci per ulteriori informazioni.

Le immagini sono parte integrante della descrizione e per determinare le condizioni degli oggetti.

Raggi's Collectibles' Automotive Art - "From History with Passion" -

Visualizza dettagli completi